Manifestazioni

Credenze popolari al Castel Taufers (29.03.-03.11.2024)

Castel Taufers è stato menzionato per la prima volta nel 1224 e festeggia il suo 800° anniversario.
INFO

Un castello come in un libro illustrato

La vista dell’imponente Castel Taufers, noto anche come Castel Tures o Castello di Tures, invita proprio ad investigarne il complesso (XIII secolo) anche da vicino. Merita visitarlo anche solo per il pittoresco cortile con il mastio, il camminamento di ronda e l’osteria dei cavalieri. Dotate di ricchi rivestimenti lignei, le sale e le camere risalgono in parte al XVI secolo e sono completamente arredate. La cappella del castello è adornata da affreschi della scuola di Pacher. I bambini amano visitare l’armeria, mentre gli adulti sono entusiasti della biblioteca, degli incantevoli ritratti di scolari del XVI secolo oppure delle stube giudiziarie.
Le guide dell’Istituto dei castelli dell’Alto Adige mostrano gli spazi interni con grande impegno, raccontando qualche leggenda o storia del castello, come quella della povera Margarethe von Taufers, il cui spirito piange l’amato notte dopo notte.
A giusto titolo è uno dei castelli più visitati dell’Alto Adige.

VISITA GUIDATA ALL’INTERNO DEL CASTELLO (solo con guida)

Gli interni arredati del castello sono accessibili soltanto con una guida. Vengono mostrate più di venti stanze, fra cui la sala del giudizio, la biblioteca, la cappella, la sala dei cavalieri, la “stanza degli spiriti”, l’armeria, la camera della tortura, la camera del Cardinale e le confortevoli camere per gli ospiti. Accanto agli arredamenti storici, la collezione di ritratti di scolari risalente al XVI secolo e gli affreschi tardogotici nella cappella rappresentano una straordinaria rarità.

VISITA ALLA TORRE E ALLE MOSTRE (solo da Pasqua a Ognisanti)

Si può accedere ai seguenti spazi: il complesso della porta con i ponti levatoi, l’incantevole giardino, le antiche cucine, il grande cortile interno con la fucina, la cisterna e la ghiacciaia. Le tavole informative offrono delle spiegazioni sui singoli elementi architettonici. Sempre senza guida si possono visitare il mastio con la sala per la proiezione di film (documentario sul castello), i camminamenti di ronda e il sottotetto dell’antico palazzo (“granaio”). Quest’ultimo è particolarmente suggestivo data la presenza di una travatura del XVII secolo.

Orari di apertura

Inverno
2023/24
Estate
2024
Inverno
2024/25

Visita guidata
Gli spazi interni del castello sono accessibili solamente con una visita guidata.

 

  • 02.11.2023-07.12.2023
    ogni giorno (anche il lunedì) alle 11:00 (tedesco) e alle 12:00 (italiano)

  • 08.12.2023-28.03.2024
    ogni giorno (anche il lunedì) alle 11:00 e alle 15:00 in tedesco, nonché alle 12:00 e alle 16:00 in lingua italiana
  • Eccezione: Il 24 dicembre il castello rimane chiuso pomeriggio, mentre il 25 dicembre e il 1° gennaio il castello rimane chiuso la mattina.

Vista guidata
Gli spazi interni del castello sono accessibili solamente con una visita guidata.

 

    Bassa stagione estiva 2024
    (29.03.-06.07.2024 und 01.09.-03.11.2024)

  • ogni giorno visite in lingua italiana alle ore 10, 12, 14, e 16


    Alta stagione estiva 2024 (07.07.-31.08.2024)

    • ogni giorno visite guidate in lingua italiana alle ore 10.00, 10.30, 11.10, 11.40, 12.20, 13.15, 13.55, 14.25, 15.05, 15.35, 16.15, 16.45
    • martedì e giovedì visita supplementare alle ore 21 (visita notturna)


      Programma speciale  per bambini ogni martedì e mercoledì (solo luglio e agosto): Le avventure degli Elfi: Informazioni e prenotazione Tel. +39 0474 678076 (Ufficio turistico di Campo Tures)

       

Visita guidata
Gli spazi interni del castello sono accessibili solamente con una visita guidata.

 

  • 04.11.2024-05.12.2024
    ogni giorno (anche il lunedì) alle 11:00 (tedesco) e alle 12:00 (italiano)
  • 06.12.2024-17.04.2025
    ogni giorno (anche il lunedì) alle 11:00 e alle 15:00 in tedesco, nonché alle 12:00 e alle 16:00 in lingua italiana
  • Eccezione: Il 24 dicembre il castello rimane chiuso pomeriggio, mentre il 25 dicembre e il 1° gennaio il castello rimane chiuso la mattina.

Prezzi d’ingresso

Visita guidata agli spazi interni del castello

29.03.-03.11.2024
(compresa la visita alle mostre)

Adulti

10,00 €/persona

13,00 €/persona

Studenti, senior (dai 65 anni in su)

7,00 €/persona

9,00 €/persona

Bambini e ragazzi (6-16 anni)

5,00 €/persona

6,00 €/persona

Carta famiglia
(2 adulti e 2 bambini al di sotto dei 16 anni*)

28,00 €/famiglia

34,00 €/famiglia

Gruppi dalle 20 persone in su

6,00 €/persona

8,00 €/persona

Gruppi di bambini e scolari

4,00 €/persona

5,00 €/persona

VISITA DELLA TORRE E MOSTRA senza guida (29.03.-03.11.2024)

Adulti

7,00 €/persona

Bambini e ragazzi (6-16 anni), studenti, senior (dai 65 anni in su)

4,00 €/persona

(*ingresso gratuito per ogni bambino o ragazzo su tre, qualora abbia meno di 16 anni)
Alle Angaben ohne Gewähr.

Museumscard

I possessori della Museumscard e della Museumsmobilcard Alto Adige hanno accesso ridotto alla visita guidata del castello. Non è necessario registrarsi per questo. La carta deve essere convalidata alla biglietteria al portone del castello, dove verrà emesso un biglietto.

Al castello

Quale lingua si parla?
Le mostre temporanee e le aree esterne sono corredate di cartelli in tre lingue ovvero l’italiano, l’inglese e il tedesco. Le visite guidate all’interno del castello si svolgono in lingua italiana e tedesca.
Altre lingue possono essere scaricate gratuitamente sul vostro cellulare.

Carrozzelle e sedie a rotelle
Nel complesso architettonico del XIII secolo non vi sono purtroppo né ascensori né rampe; le carrozzelle e le sedie a rotelle non possono dunque andare oltre il cortile interno.

Cani
L’accesso per i cani è consentito in estate nelle aree esterne e nelle mostre speciali. Tuttavia, i cani non sono ammessi durante le visite guidate all’interno del castello. Gli amici a quattro zampe possono essere ospitati gratuitamente nelle cucce per cani nel giardino del castello.

Punto vendita del castello
A Castel Tures è possibile acquistare souvenir, libri e insoliti giochi per bambini. Durante l’estate è aperto un negozio di ben 40m², mentre nei mesi invernali bisogna accontentarsi di fare i propri acquisti alla cassa, dove si trova una scelta limitata di prodotti.

COME ARRIVARE E PARCHEGGIARE

Da Brunico in Val Pusteria seguire la strada che si dirama nella Valle di Tures proseguendo per 13 km. Dopo Campo Tures, comune di mercato, attraversare un ponte e dopo 100 m sulla destra comincia la strada segnalata che, dopo 200 m, conduce a Castel Tures. Qui vi è la possibilità di parcheggiare per 40 automobili all’incirca, mentre gli autobus e i camper purtroppo non possono accedere al castello. L’indirizzo per il sistema satellitare è “Via Castello di Tures 4, Campo Tures”.
È possibile parcheggiare anche nel paese di Campo Tures e percorrere a piedi il sentiero segnalato che conduce al castello (5-15 min).